Abbazia Santa Anastasia presenta il nuovo spumante Metodo Classico che nasce interamente da uve autoctone di Grecanico: Terre di Anastasia, dai vigneti in Contrada Bernarda, circondati dalle montagne madonite e da un ampio polmone di bosco.

Elegante, dalla ricercata suite aromatica, con note floreali e fruttate, ricordo di crosta di pane e fieno. In bocca è fresco, molto sapido, minerale. Ottimo equilibrio fra acidità e cremosità. Giallo paglierino, spuma bianca evanescente, perlage finissimo e persistente. In fase evolutiva di grande crescita.

Ottimo come aperitivo o in abbinamento con antipasti, verdure, carni bianche, crostacei.

Terre di Anastasia sarà in distribuzione in occasione delle festività natalizie 2016.